PokerStars è da sempre il più innovativo tra i siti di poker online. La sicurezza del suo software e la grande offerta di tornei che fornisce (più di 100.000 al giorno) ne hanno fatto il sito preferito dai migliori giocatori di tutto il mondo e il più grande al mondo, con più di 15 milioni di giocatori. Presente nel Guinness Book of World Records come il primo ed unico sito di poker che sia riuscito a far giocare simultaneamente 160.000 giocatori on-line, PokerStars non smette di distinguersi, ed oggi ha ancora una novità, questa volta dedicata ai giocatori italiani.
Il 10 Ottobre 2008 rimarrà una data da ricordare per la storia del poker in Italia. Il sito più grande del mondo apre ufficialmente le porte agli italiani con un riconoscimento che non poteva mancare.

PokerStars.it ha definitivamente acquisito la licenza ufficiale per poter operare sul territorio italiano. Con la concessione AAMS n. 4214 per i giochi di abilità a distanza acquisita dalla Rational Entertainment Enterprises Limited (proprietaria del marchio PokerStars.it) finalmente gli italiani potranno giocare a Texas Hold'em legalmente nel loro paese, con un software studiato appositamente per rispettare la nuovissima normativa italiana ovvero sotto forma di torneo, con quote d’iscrizione da € 0,50 fino ad un massimo di € 100,00 garantendo così al cliente di non poter giocare più della propria quota d’iscrizione per il singolo torneo.

Il fenomeno del poker on-line in Italia, specie del texas hold’em, rappresenta una realtà in forte crescita, così come dichiara Fabio Angeli Bufalini, country manager Italia di PokerStars, “In Italia, si stima che per il primo anno del poker sportivo legale on-line saranno aperti circa 500.000 conti di gioco per un giro d’affari intorno ai 400 milioni di euro/annui. Ci stiamo preparando ad entrare nel mercato con un grande evento di lancio che sottolineerà il passaggio dal gioco gratuito al gioco per soldi veri... ma questo è solo un anticipo”.

Su PokerStars.it sarà anche possibile partecipare a dei tornei satellite per vincere la partecipazione ai grandi eventi internazionali di poker sportivo quali l’European Poker Tour di cui PokerStars è lo sponsor ufficiale e le World Series of Poker di Las Vegas.

“Per ora”, prosegue Fabio Angeli Bufalini “fino a quando non saranno definitivamente concluse le procedure di verifica tecnica della piattaforma, su PokerStars.it sarà possibile giocare unicamente play for fun (soldi finti) con gli utenti e i miglior giocatori da tutto il mondo. Una modalità di gioco che resterà praticabile sul sito affiancata a quella del real money (soldi veri)”.

Con un team di supporto professionale e specializzato, migliaia di tornei disponibili ogni giorno e un software gratuito che puoi personalizzare in base alle tue preferenze, PokerStars.it è il luogo ideale dove metterti alla prova e migliorare il tuo gioco.

Il nuovo software avrà una serie di nuove funzionalità quali la possibilità di chattare in italiano e appena sarà disponibile il gioco per 'soldi veri', di poter giocare in Euro.

I professionisti italiani del Team PokerStars Pro Dario Minieri e Luca Pagano saranno fra i primi a mettere alla prova la loro abilità sul nuovo software italiano. Luca Pagano detiene il record di giocatore con più piazzamenti a premi, ben nove, nello European Poker Tour e ha da poco ricevuto il titolo di giocatore dell'anno assegnato durante gli EPT Awards. Dario Minieri è una stella nascente del gioco che si è confermato grandissimo campione regalando all'Italia un braccialetto alle World Series of Poker. Potrai giocare con loro su PokerStars.it

PokerStars.it ottiene dall’AAMS la concessione per gli Skill Games - PokerStars IT Blog