Visualizzazione dei risultati da 1 a 3 su 3

Discussione: Reportage Di Antonio Da Las Vegas

  1. #1
    Full house Array L'avatar di daniele_fullhousepoker
    Registrato dal
    Apr 2008
    Messaggi
    797

    Reportage Di Antonio Da Las Vegas

    Ecco un messaggio che mi è arrivato fresco fresco per voi dalla capitale del Texas Hold'em...L'autore è Antonio Castagliuolo che parecchi di voi hanno incontrato ad i tavoli della Fullhouse Poker

    cari amici della fullhouse sono appena tornato da un week end fantastico a las vegas.
    il tempo era poco e le cose da fare tantissime, compreso il poker.
    avrei voluto cimentarmi in qualche torneo ma avrei dovuto investire molto tempo e sinceramente volevo fare anche altro come godermi la vita notturna della citta` piu` pazza del mondo.
    mi sono allora rivolto al cash game nella poker room del mio hotel, il Palazzo (una meraviglia di hotel, dove mi sono sentito un vip....), per la precisione ai tavoli da bui 1, 2 dollari.
    la sera di sabato e` andata bene nonostante una partenza choc: avevo cambiato 100 dollari e dopo qualche mano ne stavo vincendo una trentina dopo mani tranquille e ben giocate.
    ad un certo punto sono di bb e ho j8 a quadri, non ci sono raise ed io check: flop a k di quadri e un 4. punto 5 dollari per vedere la situazione dopo tutta una serie di check: solo un call. al river esce quadri, completo il colore. punto 20 lui va all inn.
    ci penso un po` e poi decido di chiamare: solo un colore con la dama mi e` superiore.
    al turn esce un k e lui chiude un full aveno in mano 44.
    vaffanculo!!!!!!
    ricarico 100 dollari incazzatissimo ma ancora abbastanza lucido da rimontare.
    non ricordo tutte le mani ma chiudo diversi buoni punti tra cui un tris di 8 e altri mani marginali che mi fanno crescere lo stack. recupero in bereve i 100 persi in precedenza anche se mi si presenta un`altra mano terribile. con kq rilancio di 15 e mi vengono a vedere in due ragazze. flop kq10 esco puntando 20 per vedere come va la cosa e mi chiamano entrambe.
    cazzo che avranno?
    river 10
    una delle due punta 100 e io dopo aver pensato un po foldo.
    aveva qq e gli altri al tavolo mi fanno i complimenti per il fold che comunque penso fosse abbastanza semplice, no?
    scendo di chips ma la fortuna mi assiste un po`in una mano successiva dove ho 10 10; rilancio pre flop di 15 e ci sono due call
    flop con carte basse e una q, punto 15 per sondare e uno mi chiama, turn bianco e continuo a puntare non avendogli fatto la donna in mano, lui chiama ancora; river j: qui mi preoccupo un po` ma mi faccio coraggio e gli punto 30, lui chiama e io mi dico sono fottuto: giro con timidezza i miei due 10 e lui getta le carte farfugliando qualcosa in inglese: avrei voluto sapere come si dice barbaro in inglese per gridarglielo in faccia ma ero troppo contento per il pericolo scampato; ritornavo ad avere un bel gruzzoletto che cresceva con mani ben condotte. non mi riuscivo pero`a staccare da quota 150 dollari di stack.
    ad un certo punto, dopo tante carte di merda mi capita 78: mi piacevano e decisi di indossare l`elmetto di barbaro per una volta e di chiamare un rilancio di 10. vediamo almeno il flop mi sono detto, magari lego qualcosa di inaspettato....
    flop bianco ma con 7 8 4: grande!!!!
    lui punta forte io vado all in: e` una bella cifra ma lui chiama avendo kk. non esce nulla e io mi porto sopra ai 300 dollari: non male, cento di vincita dopo un`inizio choc.
    mi alzo e vado via a incassare anche perche` i miei amici mi chiamano e io vorrei pure vivere un po la notte folle di san valentino di las vegas.

    la mattina dopo mi alzo presto e scendo per un giro: il richiamo del tavolo verde e` pero` forte e decido di sedermi al medesimo tavolo da 1 2 dollari di buio.
    cazzo hanno tutti una montagna di fiches: sono il piu` povero ma ben presto un bell`ak regge e mi porto sopra con lo stack. la mano dopo mi capita 88 e rilancio di 15 ancora emozionato per la bella mano di prima: una signora che aveva pianto tutto il tempo per la mancanza di carte rilancia e va all in: sono una quarantina per me: ci penso ma poi alla fine mi dico sono qui pe divertirmi e poi non sto messo malissimo e chiamo.
    la babbiona gira AA. sono morto.....
    il dealer pero` al turn mi fa un bel regalo: gira un bell`8 e la signora se ne va bestemmiando.
    sono gia` a 200 di stack, un bel raddoppio veloce.
    la mattinata procede bene con un barbaro che mi regala parecchie fiches contro alcune mie monster hands tipo scale e coppie suoeriori in mano: ad un certo punto mi fa quasi pena perche` contro di me ci rimette sempre bei soldi.
    arrivo a 340 dollari di stack: vorrei andarmene ma mi sto divertendo e non solo perche` vinco: il tavolo e` simpatico, si parla, l`atmosfera e` rilassata sto proprio bene: in fondo sono li` per divertirmi e non per portare i soldi a casa anche se con il senno di poi avrei dovuto andarmene. ero stato troppo fortunato!!!
    ed infatti la fortuna mi gira le spalle in due mani: in una mi vedo costretto a foldare con la top pair contro lo sfigato che mi dato ante fiches: sento puzza di bruciato e lascio su un suo controrilancio impaurito da un suo possibile tris. gli giro il mio fold e lui non mi fa vedere le carte, cosa sospetta perche` in una mano successiva quando aveva il punto e io gli avevo fatto vedere un`altro bel fold lui me le aveva girate. scendo cosi` sotto i 300 ma il peggio deve ancora venire....
    ah se foldassi i grandi bui di carte basse!!!!!
    da grande buio mi capitano 45, nessun rilancio molti call ed io check.
    flop 545....full!!!!
    punto 10 per non farli fuggire e mi chiama solo l`utg.
    river j io punto 10 ancora lui rilancia a 30; io controrilancio a 60 e lui va all in: io per l`emozione chiamo subito senza pensare a cosa possa avere, sentendomi fortissimo.
    da utg aveva solo chiamato con una coppia di j..... full!!!
    stava pure bene a chips e ci rimetto quasi 250 dollari...
    rimango solo con 65 dollari.
    meno male che il mio amico barbaro mi da una mano a ricaricare in collaborazione conb un`altro genio che si gioca AA in semi slow play.
    io ho 10 j, carte che mi piacciono molto e chiamo il mini raise di 6 dollari.
    flop fantastico: 7 8 9
    i due in gioco puntano e io vado all in: il barbaro mi chiama con una coppiua di 6 in mano, l`altro deve foldare AA.
    esce un 6 ma la mia scala regge e ritorno in attivo a quota 150.
    a quasto punto mi gioco troppe mani e in breve perdo 50 dollari: una volta in pari mi alzo e me ne vado....
    troppe montagne russe e il rimorso di non essermi alzato con 200 dollari di vincita in tasca.

    seguiranno altre due sessioni la sera di domenica e il lunedi` prima di partire dove perdo 100 dollari e poi 45 giocando un po troppo aperto ma avendo sempre grande sfiga con carte alte e belle: perdo infatti mani con KK, 88, Ak.
    per concludere il festival della sfiga sentite questa mano el lunedi` mattina.
    ero sotto si una 15 di dollari e mi capita K 10, chiamo solo non essendo in posizione e non ci sono rilanci.
    flop A Q J, scala!!!
    punto 6 e vengono in due; turn 7 e punto 15: vengono ancora in due.
    river di merda con il 10: vado all in e mi chiama uno solo: ha il K e merda: inseguiva non so che....
    ma sentite l`altro, un giapponense, che aveva al flop: doppia coppia e non rilancia!!!!
    che sfiga, senza il 10 lo avrei spennato il giapponese e sarei salito di un bel po`, invece.....
    scendo di fiches e decido di giocare una sola ultima mano, ho l`aereo tra un ora e mezza....
    mi capitano 8 9 e chiamo solo.
    flop 8 Q 6, uno punta 5 dollari e io rilancio a 20, il mio all in.
    un arabo va all in, tutti foldano e io giro le mie carte.
    lui ha AQ, sono morto e invece al river esce un bel 9 e il tipo bestemmia.....
    io me la rido e saluto tutti.
    proprio prima di partire una mano di groso culo!!!!
    limito cosi` le perdite a 45 dollari.

    in definitiva mi sono divertito, ho fatto belle giocate, ho visto molte carte e forse non le ho ottimizzate come dovevo; in fondo pero` ero alla mia prima esperienza di cash ad un certo livello e penso di essermela cavata nonostante nei momenti in cui potevo spiccare il volo con bei punti in mano ho preso delle bastonate incredibili.
    sono contento di aver mantenuto la cala e aver aspettato il mio momento giusto.
    non voglio piangere perche`, ripeto, le carte le ho viste ma penso che poteva andarmi meglio in termini di fortuna.
    ma il poker e` anche questo e forse un giocatore piu` esperto avrebbe limitato i danni.
    per concludere voglio consigliare a tutti voi di andare un giorno a las vegas: riparmiate un bel gruzzoletto, magari non sprecandolo in stupide sessioni on line e fate l`esperienza live: e` tutta un`altra cosa.
    e poi se vi va male potete sempre consolarvi con il resto e ricordate quel che succede a las vegas rimane a las vegas!!!!!!
    un abbraccio e a presto ( torno lunedi`23 febbraio, ora sono a new york)
    antonio
    Daniele Calise
    www.fullhousepoker.it

  2. #2
    Doppia Coppia Array
    Registrato dal
    Feb 2008
    Messaggi
    110
    grande antonio...... mi hai fatto ricordare bei periodi a parigi.........cmq penso che las vegas sia tutta un'altra cosa.......
    cmq hai fatto delle giocate e delle letture ottime.....come quel fold di kq........
    bravissimo......io forse non avrei foldato

  3. #3
    Doppia Coppia Array L'avatar di Francesco Capercia
    Registrato dal
    Apr 2008
    Messaggi
    105

    Bravo

    Davvero devo congratularmi con il nostro ex-Presidente del Club La Capercia per la sua avventura da pokerista a Las Vegas, al di lÓ del risultato finale che ha raggiunto.
    Bravo cmq Antonio, hai giocato come sempre nel tuo stile cosi come hai spesso dimostrato sul tavolo del nostro club. Al tuo posto avrei anche io giocato finchŔ potevo, visto che un'esperienza a Las Vegas nn capita tutti i giorni mi sarei giocato fino all'ultimo dollaro, naturalmente solo di quelli messi da parte per giocare.

    Ti aspettiamo tutti per una grande cena alla Capercia e per raccontarci la tua avventura passata oltreoceano.

Permessi di invio

  • Non puoi inserire discussioni
  • Non puoi inserire repliche
  • Non puoi inserire allegati
  • Non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

ItaliaPokerForum non Ŕ un operatore di gioco a distanza, ma un forum online dedicato alle discussioni riguardo al poker. Tutte le poker room partner del nostro portale hanno regolare licenza AAMS. Il gioco Ŕ riservato ai soggetti maggiorenni e pu˛ causare dipendenza e ludopatia. Consigliamo, prima di giocare, di consultare le probabilitÓ di vincita dei singoli giochi presenti sui siti dei concessionari