Visualizzazione dei risultati da 1 a 8 su 8
Like Tree6Likes
  • 3 Post By Akon Shinnik
  • 1 Post By drow89
  • 2 Post By Akon Shinnik

Discussione: Live è un altro gioco

  1. #1
    Mod Heads Up Array L'avatar di Akon Shinnik
    Registrato dal
    Feb 2009
    residenza
    Bari
    Messaggi
    2,328

    Live è un altro gioco

    Apro questa nuova sottosezione all'interno del mio blog per raccontare un pò delle mie passate e future esperienze negli mtt live.

    Un pò mi conoscete e sapete anche che in linea di massima, i post all'interno del mio blog, spesso e volentieri sconfinano dal mondo poker e assumono la veste di cronache di real life.
    In questo caso all'interna di questa nuova area, accanto ai racconti di quanto accaduto ai tavoli, avrò il piacere di riportare anche cronache di viaggio ed episodi divertenti che inevitabilmente, ogni qualvolta si va fuori per donkaments, finiscono per diventare magic moments.

    Approfitto subito allora di questo intervento d'esordio con la riesumazione e pubblicazione del link della cronaca della mia/nostra prima esperienza live di rilievo, ovvero il MiniIPT di Nova Gorica a cui ho partecipato con i cari amici del forum a fine agosto 2011.



    Mini IPT di Nova Gorica --> Seguiamo i nostri Ipieffini

    Nelle prossime ore/giorni, appena avrò un pò di tempo, farò un resoconto della recentissima esperienza al Main Event Vegas365 tenutosi a Malta dal 10 al 13 maggio, sia ripercorrendo il mio torneo con la cronaca delle mani e degli spot giocati, sia inserendo e postando contributi multimediali decisamente nuts.


    Spero vi divertiate a leggermi ed allo stesso tempo mi auguro di ricevere commenti e analisi tecniche degli spot più rilevanti.

    Come sempre, stay tuned!

  2. #2
    Mod Heads Up Array L'avatar di Akon Shinnik
    Registrato dal
    Feb 2009
    residenza
    Bari
    Messaggi
    2,328
    Main Event Vegas 365 (Malta - Maggio 2012)





    Come sapete sono rientrato da poco dalla prima tappa del neonato circuito Vegas 365 Poker Festival, tenutosi dal 10 al 13 Maggio nel Casinò di Portomaso di Malta.
    L’evento principale da € 100’000 garantiti prevedeva un buy-in da € 440 e una struttura del torneo super giocabile con 30’000 chips iniziali e bui da 60″.
    I miei colleghi ipieffini ed io in particolare abbiamo deciso di prolungare la permanenza nella splendida Malta sino al 15 Maggio in modo da poter continuare a "fruire" di tutto ciò che l'isola ci avrebbe offerto.
    Nei post seguenti vi racconterò in maniera dettagliata sia del mio torneo sia di tutto ciò che ha contraddistinto, al di fuori del mondo poker, la nostra vacanza nell'isola maltese.


  3. #3
    Mod Heads Up Array L'avatar di Akon Shinnik
    Registrato dal
    Feb 2009
    residenza
    Bari
    Messaggi
    2,328
    Main Event Vegas 365 (Malta - Maggio 2012)

    Il torneo


    Anzitutto per chi non avesse seguito l’autoblog in tempo reale dell'intera squadra patchata IPF ecco il link in Discussioni Generali: [AUTOBLOG LIVE] - IPF al Vegas365 Poker Festival

    Per quanto riguarda invece il mio personalissimo torneo di seguito vi riporto un racconto dettagliato di quanto successo durante il day1B e il day2, dal momento dell'iscrizione sino alla triste eliminazione.


    Day1

    E' l'11 maggio, sono le 14.00 e raggiungo la sala. Pago il mio buy in e mi assegnano il posto: Table 9, Seat 1.
    Mi accomodo al tavolo e trovo il mio stack di partenza: 30k con I livello 25-50. Wtf! Parto 600x, non ci si annoierà di certo.
    Ed infatti mi diverto subito molto: ho deciso sin dal momento in cui ho messo piede nella sala di voler giocare no fear, per nulla scared e con un unico obiettivo, ovvero arrivare ai premi veri.

    II tavolo presenta una composizione variegata e tutto sommato non sembra particolarmente difficile. I miei avversari sono per lo più random, ad eccezione di Eros Nastasi ed un altro ragazzo siciliano seduto alla sua sinistra.
    Al seat 2 il classico imprenditore del sud italia che frequenta le sale gioco e decide di iscriversi all’ultimo momento ad un torneo di quel gioco in cui si fa “aaaallin” che gli è capitato di vedere qualche volta in tv, al seat 3 una bella ragazza alle prime esperienze, il tipico ubernitty italico dei live al posto 4, Eros al posto 5, il ragazzo in gamba amico di Eros al posto 6, un quarantenne pugliese che ha sculato un sat nel circolo live del suo paese al seat 7, uno straniero fantalag al seat 8 ed un giocatore tutto sommato tendenzialmente nitty al posto 9.



    Pronti, partenza via, si parte.
    Le prime mani del primo livello scorrono tranquille. Mi aggiudico prima un piccolo pot vs la tipetta carina alla mia sx, poi il seguente spot: apre attivissimo Nastasi da mid a 150 sul mio BB, io spillo AJo e decido di 3bettare a 375. Lui gioca. Flop J73 rainbow. Check-callo flop, check-callo turn e valuebetto la mia top pair river su board con J high e tutto sommato abbastanza dry, aggiudicandomi pot da quasi 4k chips.
    Alcune mani dopo apre lo straniero da early, da mid spillo T8s e opto per una 3bet, giocano sia lui che il BB (il ragazzo siciliano accanto ad Eros).
    Flop da sogno 88J: il BB esce bettando 3/4 pot, lo straniero flatta ed io gioco. Turn A che chiude eventuale flush draw. Il BB betta ancora con size close to pot, lo straniero passa ed io decido di raisare 2.7x. Il BB gioca. Al river casca ancora un J e il ragazzo siciliano opta per una size molto thin, che poi si rivelerà essere una blocking bet. A quel punto non posso fare altro che callare. Allo show down lui mostra Q8 e quel fortunoso J al river mi permette di splittare un pot in cui avrei perso davvero tanto.
    Poche mani dopo apro da mid con KQs e trovo il BB, il solito posto 6, che decide di 3bettare 2,5x. Sono IP, ultradeep e decido di callare. Flop Q58 rainbow. Lui cbetta half pot, io gioco. Turn Q, lui betta ancora 3/4 ed a quel punto ho due opzioni: raisare for value, rivelando la forza della mia mano e facendo foldare tutte il range di air o cmq tutte le mani di valore che già crusho, oppure posso continuare a flattare.
    Scelgo per la seconda opzione con l'intenzione di valuebettare con la certezza che a quel punto villain debba checkare su quasi ogni river ed invece, su un innocuo T, il mio avversario opta per una 3barrell che sa proprio di valuetown.
    Tanko infinito, vorrei raisare ma il pot è già grande (circa 8-9k) e potrei anche accontentarmi. Penso che oppo sensato/skillato non chiamarebbe mai il mio raise se non con mani che crushano la mia. Ripenso all’intera action e realizzo che anche mani come 55,88 o AQ avrebbero giocato nella stessa maniera. Non credo di avere sufficienti info per raisare su quel river e allora opto per la linea più conservativa, limitandomi al call. Oppo purtroppo gira "solo" AA e comunque incamero un bel pot.
    In pausa poi parlerò con lui e mi garantirà che in ogni caso non avrebbe mai callato alcun mio raise al river.

    Va tutto a gonfie vele, sono il big stack del tavolo e sto runnando per nulla male.
    Comincio a giocare lag, apro tantissimo, 3betto con air un paio di aperture di Nastasi, lui gioca e per fortuna molla il colpo in entrambi i casi, in uno al flop, nell’altro sulla mia second barrel turn.
    Gioco molte mani e vinco molti piccoli pot uncontested e in bluff, specie vs il giocatore al posto 7.

    Siamo al terzo livello, apre Eros da early (in quel momento sta giocando praticamente 80/78 lol), io da BTN spillo AT e opto per l'ennsima 3bet , lui a quel punto ci pensa tipo 7 nanosecondi e decide di 4bettarmi con size molto piccola. Riguardo le mie carte, avrei anche margine per provare ad andargli ancora su, ma decido che non è ancora il caso di fare il gioco dei duri con il più skilled del tavolo, specie se ho uno stack pari a quasi 2 volte avg che in quel momento del torneo preferisco non compromettere vs un altro giocatore deep, senza dubbio con molta più esperienza di me.

    Ancora al terzo livello, poche mani dopo apre Eros da early a 425, 3betta il giocatore al posto 7 a 1650, io spillo JJ e decido di metterne 3950. Erosa snapfolda e il ragazzo pugliese shova i suoi 17k senza pensarci nemmeno un secondo.
    A quel punto, sebbene non sia bellissimo 4bet/fold, decido di fare quello che poi si è rivelato essere un facile lay down (oppo mi dirà in pausa di aver avuto KK).
    Tutto procede in modo molto standard. Da ricordare uno spot in cui completo con 4c6c da BB e decido di giocare passivamente il mio combodraw su board 3c7cAd. Per fortuna arriviamo allo show down senza aver chiuso il fd che mi avrebbe fatto perdere un sacco di chips vs l’eventuale overflush dell’opponent.

    Siamo al quarto livello, sono molto deep e decido di 3bettare 33 su apertura del posto 9, lui gioca. Flop 33A. LOL. Check-check. Turn K, villain bet, io so che in questo spot ha sempre asso e so anche che quel K come kicker lo rende tranquillo, per cui decido di raisare lungo con una size molto vicina al pot. Lui gioca. Nice.
    A questo punto il pot è 5.5k, su river blank villain checka ed io decido di vbettare pesantemente. L'avversario chiama molto velocemente la mia bet di 5k e mi mostra il suo A, esattamente come da ma ipotizzato.

    Il torneo è iniziato nel migliore dei modi: siamo alla fine del livello IV ed ho circa 58k, sesto nel count con stack pari a quasi due volte l’average.



    E’ qui però che inizia la triste discesa. Perdo circa 25k in 3-4 di spot molto ravvicinati.
    Ecco i due principali:
    Perdo prima 8-9k in uno spot dove su baord 8Q483 pago con KQ il full della ragazza carina che allo show down mi gira QQ. La tipa durante il torneo aveva mostrato di essere capace di bluffare in molti spot e allo stesso tempo di overvaluare punti marginali. Nella mano in questione completo da BB e giocando OOP decido di check-callare tutte le strade.
    River credo sia molto close, perché in genere 3barrel di random è sempre vero, però ci ho pensato davvero a lungo: in questo spot blockero QQ , 88 è davvero fantascienza, 8-X lo escludo dal suo range per sua apertura da early. Insomma dovrei pagare solo 44 e AQ. Peccato avesse proprio QQ. Sick.
    Pochissime mani dopo, al quinto livello, ecco un altro spot tiltantissmo in cui perdo circa 13k. Apre un giocatore rumeno appena arrivato al tavolo al posto 8 da mid position, io da BTN spillo AhJh e 3betto. Lui gioca.
    Flop 9h3c7h. Pure gold per me.
    Check-bet half pot, lui gioca. Turn 6d. Lui donkbetta pesantemente tipo 3/4 pot, io gioco. River Jd, lui esce ancora con una size davvero picola, credo stia blockbettando e vorrei addirittura andargli sopra, però è plausibile anche che mi stia thinvaluebettando un set con la speranza che io gli vada sopra. Decido di callare e allo show down lui mi mostra 5c8d. Nh, lol e principio di tilt per me.
    Mi alzo dal tavolo e mi prendo piccola pausa forzata. Due spot sickissimi hanno eroso il mio stack facendomi scendere sotto average.




    Sono le 21 ed andiamo in pausa cena. Mancano ancora 4 livelli e sono 50x. Non mi do per vinto.
    Le ultime 70-80 mani di giornata però sono un calvario: non vedo l’ombra di uno spot giocabile e mi accorcio sempre più.
    Mi sballottolano da un tavolo all’altro, finisco prima al tavolo con il buon fenicef, poi mi rimettono al posto di inizio giornata e ed infine per l’ultimo livello mi ritrovo seduto accanto a Pesetas.
    Riesco ad arrivare al day2 mantenendo stack da reshove e galleggiando uncontested fino a fine giornata.

    I miei amici ed io siamo tutti superstiti del day1, con stack profondamente diversi, ma siamo tutti al day2.
    Siamo a pezzi, distrutti da 12 ore al tavolo però felici di aver conquistato, tutti e quattro insieme, il primo obiettivo del torneo.


    Day2

    Siamo short, abbiamo poco meno di 20x, ma siamo dentro.
    Ho circa 20k chips e si ripartirà da blinds 600-1200.



    Anche oggi il tavolo sembra abbastanza easy. Sembra…
    Se non fosse che a alla mia sinistra vi è il simpatico Luca Franchi (alias Legolas) ed alla mia destra vi è un serbo che vive di poker a Malta (per altro in casa con Aladin Mrkjalevic, colui che poi vincerà il torneo) e che mi racconterà di avere alle spalle poche ore di sonno perché il giorno prima era stato in stanza con il suo coinquilino (un altro ragazzo serbo) a railarlo durante un evento scoop di stars.com, al quale poi farà runner up per "soli" 460k.



    Non proprio benissimo insomma.
    Almeno però il tavolo è cordiale, il clima è piacevole e le simpatiche ragazze dello staff raggiungono il mio tavolo per fare una foto con il più figo del torneo.


    .

    Durante il I livello di giornata trovo subito un bel double up: openshovo AQs da UTG e trovo btn che mi chiama con AJ. Il colpo tiene e torno a respirare con un stack circa pari a 40 big blinds, un po’ sotto average ma decisamente tranquillo.
    Dopo i primi due livelli mi spostano e mi collocano al tavolo di drow89. I blinds sono saliti, non vedo l’ombra di una mano giocabile e non ho margine di manovra.
    E’ frustrante pensare che in due giorni di torneo non abbiamo mai visto una monster!
    Trascorrono altri due livelli e sono di nuovo short stack: ho meno di 20 bb. Dopo la pausa il tavolo non si è ancora riempito del tutto, io sono SB e tutti hanno foldato prima di me.
    Poche storie e broko preflop in bvb vs il fantalag serbo di cui sopra. Lui tanka parecchio ma alla fine mette.
    Allo showdown A7<KQ su board JK3QA e va lui.
    GG to me.

    Il mio torneo finisce qui, out in una posizione tra la 65esima e la 70esima che ovviamente non ricordo a circa una quarantina di posizioni dai premi.
    Visto l’ottimo inizio, il rammarico di non aver fatto itm è tanto, ma va bene così.
    Ci siamo divertiti ed abbiamo fatto un' altra bella esperienza.

    Il torneo poi proseguirà e ci vedrà festeggiare con immensa gioia il raggiungimento del tavolo finale e la sesta piazza dell'amico denny.
    Ed anche solo per questo il bilancio di questa trasferta non può che considerarsi positivissimo.


    A breve con la pubblicazione del secondo post relativo alla trasferta, ovvero quello non poker related!
    Ultima modifica di Akon Shinnik; 17-05-2012 a 02:48 PM
    Ilcreativo85, drow89 and Dast3r like this.

  4. #4
    Mod MTT Array L'avatar di drow89
    Registrato dal
    Nov 2010
    residenza
    Bari
    Messaggi
    1,176
    Quanto sono brutte le ragazze immagine del torneo...che schifo...








    pd che tiltttttt aibsvubsugvbasibvaeufniawneubn ianb FAPFAPFAPFAPFAP aubsfuabguebgbabiva

  5. #5
    Mod Heads Up Array L'avatar di Akon Shinnik
    Registrato dal
    Feb 2009
    residenza
    Bari
    Messaggi
    2,328
    Main Event Vegas 365 (Malta - Maggio 2012)

    La movida maltese


    Archiviata la sezione relativa al torneo con la descrizione dettagliata delle giornate ai tavoli e degli spot principali, eccomi qui, con qualche giorno di ritardo, a riportare il resoconto dell'altro aspetto che ha caratterizzato questa esperienza maltese: la vita notturna.

    Anzitutto è opportuno fare una premessa: per fortuna/sfortuna il torneo, che ha visto prima tutti noi arrivare al day 2 e poi Denny arrivare persino al final table, ha monopolizzato praticamente tutto il week-end. Si tornava dal casinò alle 2.00 della notte, e quindi dopo qualche minuto di relax in stanza e le necessarie docce, le notti del venerdì e del sabato non siamo mai riusciti ad uscire prima delle 3.30-4.00. Non benissimo insomma considerando che non si trattava di alta stagione e che quindi il massimo della concentrazione di "pheega" lo si sarebbe trovato proprio nel week-end.
    Però la voglia di "svarionare" ( = svagarci ) era comunque tanta ed in ogni caso, per fortuna, in un paio di locali c'era un bel "movimento" fino al mattino.

    St. Julian, cuore pulsante della movida maltese, è praticamente molto simile ai centri di divertimento delle principali isole greche (penso a Zante, Corfù, Rodi,ecc...).
    La vita notturna si svolge praticamente su una sola strada trafficatissima piena di ventenni e adolescenti tendenzialmente poco "sobrie" e pienissima di locali per tutti i gusti.
    Non male insomma per breve una parentesi al di fuori della vita di tutti i giorni.


    Ecco a voi qualche shot:




    Aneddoto TOP sicuramente da ricordare è il seguente.
    Ricordate Gea Cardone?La ragazza che 2 anni fa pubblicò un video su you tube per ritrovare il motorino rubato?
    Per chi non ricordasse quel tormentone, ecco a voi il documento storico:



    Beh...una sera mi fermo a chiacchierare con una tipa che poco dopo scopro essere di Bari. Wow, siamo concittadini! Bene...
    Si parla del più e del meno, si beve una cosa insieme e dopo qualche minuto la tipa mi presenta una sua amica, tale Gea, studentessa ventenne che vive a Bari ma che è originaria di Brindisi.
    Nel frattempo mi raggiungono tutti gli altri e le due "amiche" catalizzano la nostra attenzione senza effettivamente renderci conto di chi avessimo di fronte.
    Il buon fenicef, vecchio volpone della rete, dopo qualche minuto fa 2+2, apre un cassettino della memoria e riconosce Gea.
    Con quella consapevolezza da quel momento la serata non sarebbe stata più la stessa...
    Ahahuahua...

    Aggiungete a ciò la nostra "non sobrietà" ed ecco, nei contributi multimediali seguenti, i risultati dell'incontro.

    Riguardare questi video ovviamente provoca un misto tra vergogna e risate a gogo.
    Vabbè, sti cazzi, chi se ne frega...tanto vi ho detto che eravamo ubriachi fradici!

    Enjoy...







    Vabbè e poi ripropongo l'ormai noto tormentone "Che cazzo di cognome è?"
    Ultima modifica di Akon Shinnik; 31-05-2012 a 02:50 PM
    Les and Cuca89 like this.

  6. #6
    Mod MTT Array L'avatar di AVanHelsing
    Registrato dal
    Sep 2009
    residenza
    Bologna
    Messaggi
    4,345
    ahahahahhahahahahahahha i'm in love!!!

  7. #7
    Scala Reale Array L'avatar di Cuca89
    Registrato dal
    May 2010
    residenza
    Roma
    Messaggi
    3,308
    buahahahahahaahahahahaahh!!! SPETTACOLORARI!

    trasudate benessere...
    io qui conto come un giocatore italiano al Partouche... [cit. Les]

    lol @paninaments
    io comunque grindo su burgerking.it gli high stakes 3x. Oltre mi si impalla lo stomaco [cit. Mamma51]

    Quote Originariamente inviato da mamma51 Visualizza il messaggio
    metà popolazione di bari è fidanzata con akon, l'altra metà gioca le icoop
    IL MIO BLOG SU IPF

  8. #8
    tris Array L'avatar di Rokkuccio
    Registrato dal
    Jan 2012
    Messaggi
    288
    stavate lanciatissimi

Permessi di invio

  • Non puoi inserire discussioni
  • Non puoi inserire repliche
  • Non puoi inserire allegati
  • Non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

ItaliaPokerForum non è un operatore di gioco a distanza, ma un forum online dedicato alle discussioni riguardo al poker. Tutte le poker room partner del nostro portale hanno regolare licenza AAMS. Il gioco è riservato ai soggetti maggiorenni e può causare dipendenza e ludopatia. Consigliamo, prima di giocare, di consultare le probabilità di vincita dei singoli giochi presenti sui siti dei concessionari